mercoledì, giugno 06, 2007

! 8 (Poesia pazzesca)

Suoni infestati di ghiaccio,
bilance tramandate a un carpaccio...

Sgabelli prendono a calci il futuro,
sciabole si vendono al muro...

Dov'è il caglio che un tempo mi percosse,
quello che sapeva spennare le mie mosse???

Fungo del buio che sembri un re,
ascolta la perizia che sa cosa c'è....

E quando peserai il giovedi
allora inciamperò e dirò si.

1 commento:

pepper ha detto...

fiaaaa... quanto personaggi sono nati dalla poesia pazzesca!